Pubblicato il

630 mila presenze agli eventi, mostre e castelli nell’estate 2011

630 mila presenze agli eventi, mostre e castelli nell’estate 2011

E’ un bilancio dai grandi numeri quello dell’estate culturale della regione; la proposta culturale, costituita da castelli, siti archeologici, mostre ed eventi culturali hanno soddisfatto visitatori, turisti e residenti; 630 mila 176 le presenze registrate; 140 mila 556 per glie venti, 446 mila 885 per i castelli e siti archeologici e 42.725 per le tante mostre, da Paul Klee ai valdostani Franco Balan ed Ezio Bordet. Castelli e siti archeologici fanno la parte del leone; tra gli eventi di maggior successo Aosta Classica (oltre 10 mila spettatori), Celtica (25 mila presenze), Babel festival della parola (quasi 37 mila presenze) e la settimana della cultura con oltre 28 mila presenze. Soddisfatto l’assessore alla Cultura Laurent Viérin, «questi numeri ci incoraggiano a proseguire nella nostra politica di Restitution e di valorizzazione del patrimonio culturale valdostano, abbinandolo a eventi che insieme alle mostre e alla programmazione culturale nel suo complesso, rappresenta un’offerta coordinata e integrata della Valle d’Aosta culturale, puntando sulla valorizzazione del turismo culturale che si sta dimostrando atout fondamentale e volàno dello sviluppo economico per la regione».
L’assessore non ha mancato di ringraziare i partners che hanno reso possibile una programmazione così ampia e diversificata: l’assessorato regionale del Turismo, il comune capoluogo, la Fondazione Cassa di Risparmio di Torino, la Fondazione istituto musicale della Valle d’Aosta «e tutte le professionalità che ci hanno aiutato nella programmazione 2011».

Condividi

ULTIME NEWS