Pubblicato il

Caso Tbc a Sarre, non è emersa al momento nessuna positività ai test

Caso Tbc a Sarre, non è emersa al momento nessuna positività ai test

Sotto osservazione 130 persone

”I contatti stretti risultano essere negativi al test del quantiferon. Tutto è nella norma e non ci sono casi di positività”, è quanto ha anticipato l’assessore alla Sanità Albert Lanièce, interpellato sul caso di tubercolosi di Sarre dai gruppi Alpe e Pd che avevano chiesto l’introduzione di ”screening per il personale scolastico per evitare la diffusione di gravi malattie tra gli operatori della scuola”. L’iniziativa prende le mosse dal caso di tubercolosi – dodici i casi diagnosticati all’anno in Valle d’Aosta – verificatosi nelle scuole di Sarre. Nessun obbligo di accertamenti preventivi: è quanto ha deciso il legislatore con il venir meno della diffusione del Tbc. L’indagine epidemiologica scatta solo in caso di notifica di un caso. ‘’Tanto stiamo facendo a Sarre dove 130 persone sono sottoposte a screening e al test di intradermoreazione’’.

Condividi

ULTIME NOTIZIE
X