Pubblicato il

Gressan, nuove regole per avere un posto nell’autorimessa di Moline

Gressan, nuove regole per avere un posto nell’autorimessa di Moline

Maggioranza e minoranza sono riuscite, ieri sera, ad accordarsi sulle modifiche al regolamento per favorire l’assegnazione dei 16 posti auto rimasti, su 22 disponibili, nella nuova autorimessa di Gressan, in frazione Moline. Per ovviare al problema il sindaco Michel Martinet aveva proposto «l’idea di ampliare a tutta la cittadinanza, e non più ai soli residenti nelle frazioni vicine, la possibilità di affittare un parcheggio, mantenendo comunque la priorità a chi è più vicino al servizio». «Inoltre – continua Martinet – abbiamo già cominciato a fare multe per dissuadere la sosta abusiva nella zona». Per il consigliere di minoranza Piero Berlier «360 euro per un posto auto, da pagare tutti assieme in anticipo (contratto annuale da 30 euro al mese, ndr), sono troppi». «Inoltre – continua – il piazzale sopra l’autorimessa è buio e la gente ha difficoltà nel gettare i rifiuti nei molok e non si fida a parcheggiare». Raffaella Quendoz aggiunge: «bisognerebbe anche dare la possibilità di mettere più di una macchina per nucleo familiare, in fondo per il comune sarebbe comunque un entrata».
Martinet replica: «appena avremo i fondi disporremo un punto luce nel piazzale sovrastante». Poi, accoglie le proposte della minoranza: «Valuteremo la possibilità di scaglionare in due rate semestrali il pagamento e, se rimarranno ancora posti da assegnare, permetteremo di affittare più posti auto a uno stesso nucleo familiare». (lo.pi.)

Condividi

ULTIME NOTIZIE
X