Pubblicato il

Pirogassificatore, respinto il ricorso del gruppo d’imprese escluso dalla gara di appalto

Unica a restare in gara per la costruzione del pirogassificatore è il gruppo di imprese composto da Noy Ambiente Spa, Rea Dalmine Spa, Valeco Spa, Gea Srl, Cogeis Spa e Ivies Spa. E’ quanto ha deciso il Tar della Valle d’Aosta che ha respinto il ricorso del raggruppamento d’imprese Aimeri Ambiente srl e Sct Sorain Cecchini Tecno srl, escluso dalla gara di appalto. La società romana specializzata nella realizzazione di impianti per il riciclo e il trattamento dei rifiuti era stata esclusa dalla gara d’appalto per la costruzione del pirogassificatore perché il raggruppamento non aveva dimostrato “il possesso dei requisiti relativi al fatturato globale e al capitale sociale, nonché di avere svolto negli ultimi cinque anni una pluralità di servizi affini a quello previsto dall’intervento”. Le motivazioni presentate dalla ricorrente non hanno convinto il Tar, che oltre a dichiarare inammissibile l’impugnativa, ha condannato il gruppo al pagamento delle spese legali sostenute dall’amministrazione regionale (4 mila euro) e dal Raggrupamento temporaneo di imprese controinteressato (altri 4 mila euro).

Condividi

ULTIME NEWS