Pubblicato il

Il fantasma del fisco ha gli occhi a mandorla

Un'altra operazione della Guardia di Finanza ha permesso di scovare una ditta che non presentava le dichiarazioni fiscale dall'anno 2007; ricavi sottratti al fisco per 700 mila euro e 140 mila euro di iva non versata

Un'altra operazione della Guardia di Finanza ha permesso di scovare una ditta che non presentava le dichiarazioni fiscale dall'anno 2007; ricavi sottratti al fisco per 700 mila euro e 140 mila euro di iva non versata

L’artigiano idraulico, la società informatica e ora, una ditta fantasma – la cui titolare è una cittadina cinese – che di occupa di lavorazione di prodotti di abbigliamento. Un altro importante tassello si aggiunge alla lotta all’evasione fiscale che impegna le Fiamme Gialle valdostane.
Mediante una serie accurata di accertamenti, incrociando i dati delle banche dati, i militari hanno scoperto che la ditta della cittadina cinese non presentava le dichiarazioni fiscali sin dal 2007; la ditta operava anche in altre regioni del Nord Italia. I ricavi sottratti al fisco sono stati quantificati in 700 mila euro, oltre a 140 mila euro di iva non versata.
Oltre a essere state segnalate agli uffici dell’Agenzia delle Entrate per le sanzioni pecuniarie del caso, le violazioni sono state oggetto di una comunicazione all’autorità giudiziaria, in quanto esse superano le soglie di punibilità in ambito penale.
8c.t.)

Condividi

ULTIME NEWS