Pubblicato il

Alpe e Unione del Trentino insieme per costruire una federazione alpina

Alpe e Unione del Trentino insieme per costruire una  federazione alpina

Guarda al Trentino anche l'Uv ma per ora ''non ci sono le condizioni per un progetto condiviso'', ha commentato il segretario di Alpe Chantal Certan

Alpe guarda al movimento Unione per il Trentino di Lorenzo Dellai per la costruzione di una ”federazione alpina portatrice dei valori comuni di autonomia, autogestione delle terre alte”. I due movimenti hanno sottoscitto nel pomeriggio di oggi a Pont-Saint-Martin il documento ‘Federarci in un progetto politico comune dei territori alpini’. I due hanno l’ambizione di diventare un modello al quale possa guardare l’Italia intera.
Al Trentino guarda anche l’Union valdôtaine che, domica 15, aveva sottoscritto un accordo di colaborazione politica con, tra gli altri, Svp e Patt. Commenta così il segretario di Alpe Chantal Certan: ”Siamo contenti che l’Union torni alle origini e non può che farci piacere il fatto che lo faccia in Trentino, ma per il momento non ci sono le condizioni per un progetto condiviso”. Diversamente da quanto accade in Trentino dove esiste una collaborazione tra Upt, Svp e Patt. Spiegano i componenti dell’Upt: ”Nessuno di noi è sceso a palazzo Grazioli con le brache in mano mentre l’Union ha ceduto alle lusinghe dei falsi profeti”. L’impegno di Alpe e Upt, che chiama a raccolta anche cittadini, associazioni e amministrazioni locali, è di convocare entro l’estate in ciascuna regione dell’arco alpino un incontro aperto a tutti coloro i quali sono interessati alla formazione di una federazione alpina ”protatrice dei valori comuni di autonomia e autogestione delle terre alte.

Condividi

ULTIME NOTIZIE
X