Pubblicato il

Per la Domus Pacis di Donnas parte la ristrutturazione

Per la Domus Pacis di Donnas parte la ristrutturazione

La società Vivere srl licenzierà per ragioni economiche i dipendenti per esternalizzare i servizi

La Vivere srl, società che gestisce la struttura residenziale per anziani Domus Pacis di Donnas, procederà all’esternalizzazione dei servizi. Lo ha comunicato all’aula l’assessore alla Sanità Albert Lanièce, rispondendo a un’interpellanza del capogruppo di Alpe Patrizia Morelli, preoccupata dalle difficoltà economiche della società che impiega 66 persone, 61 delle quali sono in odore di licenziamento.

”La società Vivere srl ha lanciato un progetto di ristrutturazione e l’amministratore ha comunicato all’assessorato la volontà di esternalizzare i servizi. Nell’ultimo incontro ho chiesto garanzie sul mantenimento dell’occupazione e della qualità dei servizi. L’assessorato ha con la Domus Pacis di Donnas una convenzione per i malati di Alzheimer (17 posti) e i non autosufficienti (15). Controlleremo con grande attenzione il processo di trasformazione”, ha spiegato Lanièce.

Condividi

ULTIME NEWS