Pubblicato il

Con la musica ribelle di Allevi si è chiusa Babel

Con la musica ribelle di Allevi si è chiusa Babel

Giovanni Allevi ha rapito il numeroso pubblico accorso in piazza Chanoux ieri, domenica 6 maggio, per ascoltarlo sia con i suoi brani al pianoforte, sia con le sue parole di musicista e compositore di musica ribelle.
L’incontro con il giovane pianista ha chiuso l’edizione 2012 di Babel, il festival della parola.
Bilancio più che soddisfacente per l’assessore Laurent Viérin che sta già pensando a portare Babel in altri luoghi della Valle.
Il servizio completo sul numero di Gazzetta Matin in edicola oggi.

Condividi

ULTIME NEWS