Pubblicato il

Courmayeur, il Comité d’Entrèves fa la voce grossa

Dovrebbe partire oggi la lettera del Comune con le risposte per gli abitabti della frazione

Dovrebbe partire oggi la lettera del Comune con le risposte per gli abitabti della frazione

Le modifiche al piano di evacuazione per la frana del Mont de la Saxe; la mancanza di aggiornamenti sull’evolversi del movimento franoso; le soluzioni in casi di congestione del traffico della comunale; le azioni che il Comune sta portando avanti in caso di chiusura di autostrada; le azioni concrete che Regione, Anas, Rav e Comune stanno portando avanti, sono alcuni degli interrogativi che il Comité d’Entrèves ha posto all’amministrazione comunale, con una lettera del 28 febbraio 2012, e che sono ancora privi di risposta.
Sono ormai scaduti da tempo i 60 giorni che l’amministrazione ha a disposizione per rispondere, e la scorsa settimana il Comité è tornato a impugnare carta e penna per sollecitare l’amministrazione a fornire le indicazioni che gli abitanti di Entrèves aspettano.
«Questioni importanti, che richiederebbero urgentemente delle risposte adeguate e soprattutto doverose, ma che purtroppo non si sono ancroa viste!» scrive il Comité.
Ammette il ritardo il sindaco Fabrizia Derriard: «Sono andata un po’ lunga con i tempi, ma negli ultimi giorni le questioni di protezione civile ci hanno davvero impegnati duramente. In ogni caso le risposte sono pronte e dovrebbero partire lunedì».
Nel frattempo è convocata per questa settimana l’assemblea del Comité d’Entrèves per la registrazione delle cariche. Stefano Miserocchi, portavoce del comitato, sarà con ogni probabilità eletto presidente.
(e.d.)

Condividi

ULTIME NOTIZIE
X