Pubblicato il

Rollandin mantiene l’interim alle Finanze

Rollandin mantiene l’interim alle Finanze

Bocciata la mozione di Alpe che chiedeva la nomina di un nuovo assessore

”La richiesta fatta da Alpe ha già avuto risposta in un precedente dibattito. Abbiamo parlato di tempo necessario per i dovuti accertamenti. Ribadiamo questa esigenza. Non metto in discussione il ruolo dell’assessorato ma un nuovo assessore lo nomineremo nei tempi dovuti. Quando avremo chiarimenti lo comunicheremo”. Il presidente, e con lui la maggioranza compatta, boccia la mozione di Alpe che chiedeva lumi sulla vicenda Bcc – l’importante movimentazione dei conti di Lavoyer – ma soprattutto reclamava la nomina di un nuovo assessore entro il prossimo Consiglio.
”E’ un silenzio politico imbarazzato e mi rammarico di questo”, ha commentato Louvin, riferendosi alla richiesta caduta nel vuoto. Non un intervento. ”Mai silenzio fu così assordante”, ha rincarato Raimondo Donzel. ”Lo stallo non giova a nessuno e a noi interessa che la macchina funzioni e che si torni alla normalità”, così il consigliere di Alpe nell’illustrare la mozione. Allineato a Louvin Raimondo Donzel che ha ricordato che fu lo stesso governo a non volerne saper di ridurre assessorati. ”In un momento così delicato come possiamo fare a meno di un assessorato chiave?”, si è chiesto.

Condividi

ULTIME NEWS