Pubblicato il

Traffico di stupefacenti e documenti falsi: albanese arrestato al Bianco

Gani Shira, 30 anni, è stato rinchiuso nel carcere di Brissogne

Gani Shira, 30 anni, è stato rinchiuso nel carcere di Brissogne

E’ stato associato alla casa circondariale di Brissogne Gani Shira, 30 anni di nazionalità albanese arrestato ieri dagli agenti della polizia di frontiera in servizio al Monte Bianco; il giovane ha precedenti per traffico internazionale di stupefacenti e uso di documenti falsi. Durante un controllo di polizia su una BMW a targa francese, condotta da un francese già segnalato in Italia per stupefacenti, i poliziotti si sono insospettiti dal comportamento di Shira e hanno deciso di rilevare le impronte digitali. Hanno così scoperto che il giovane albanese risultava avere diversi ‘alias’ e che attraverso una di queste false generalità era stato condannato nel 2006 dal tribunale di Napoli per associazione finalizzata alla produzione e al traffico di sostanze stupefacenti; su Shira pendeva un ordine di custodia cautelare.
(c.t.)

Condividi

ULTIME NEWS