Pubblicato il

IMU, l’onorevole La Loggia (Pdl): invece di chiedere sacrifici agli italiani per l’IMU prima casa, che il governo prenda i soldi dal risparmio sulla spesa pubblica

“In Commissione l’IMU l’avevamo introdotta, solo che non riguardava la prima casa – ha spiegato l’onorevole Enrico La Loggia, intervenuto oggi pomeriggio ad Aosta al convegno organizzato dall’Unione piccoli proprietari immobiliari della Valle d’Aosta con il Consiglio regionale “Imu e le ricadute suio piccoli proprietari” -, poi è arrivato il governo Monti e l’IMU ha riguardato anche la prima casa. L’ammontare stimato dell’IMU è di 3,4 miliardi, tutti a carico dei cittadini. Perché chiedere sacrifici agli italiani, quando il governo, con un semplice tratto di penna, potrebbe recuperare almeno 20 miliardi tornando alla spesa, per esempio dell’acquisto di beni e servizi, deglki anni 2000? Basterebbe un decreto del presidente Monti che intimi a tutte le amministrazioni di tornare alla spesa di allora, ma questo significherebbe dire: rubate un po’ meno”.

Condividi

ULTIME NEWS