Pubblicato il

PendolariStanchi: no allo smantellamento della tratta Aosta – Pré-Saint-Didier

L'ipotesi dell'Associazione è un ammodernamento, privilegiando l'intervento sul materiale rotabile

L'ipotesi dell'Associazione è un ammodernamento, privilegiando l'intervento sul materiale rotabile

L’associazione pendolariStanchi VdA questa mattina in audizione con la Quarta commissione consiliare regionale la sua contrarietà all’ipotesi di smantellamento della tratta ferroviaria Aosta – Pré-Saint-Didier, sostenendo piuttosto l’ipotesi di un ammodernamento. “Privilegiando l’intervento sul materiale rotabile e limitando al minimo quelli sull’infrastruttura – sostiene l’Associazione – è possibile, a fronte di investimenti non elevati fornire tra Pré-Saint-Didier e Torino un servizio cadenzato espresso orario con tempi di percorrenza intorno alle due ore ed un servizio locale con cadenza ogni trenta minuti. Questo e’ l’obiettivo che si deve perseguire”.
L’Associazione ricorda come “Il trasporto ferroviario è per sua natura l’unico mezzo di trasporto alla portata di chiunque”.
(l.m.)

Condividi

ULTIME NEWS