Pubblicato il

Terremoto, la Regione attiva un conto corrente per le donazioni

Terremoto, la Regione attiva un conto corrente per le donazioni

Notte relativamente tranquilla al campo allestito dalla Protezione civile regionale a Mirandola, in provincia di Modena. A comunicarlo sono gli stessi valdostani che nella tendopoli hanno ospitato circa 180 persone e distribuito circa 300 pasti.

Il capo dell’esecutivo Augusto Rollandin, esprimendo solidarietà alla popolazione emiliana colpita dal terremoto, sottolinea: «Di fronte a un fenomeno così devastante e alle drammatiche conseguenze per le persone desidero esprimere la più sentita vicinanza dei valdostani, assicurando che il nostro aiuto concreto, attraverso il sistema di protezione civile che già sta operando a Mirandola, uno dei Comuni più colpiti dal sisma, proseguirà e, anzi, sarà potenziato, nella certezza che di fronte a simili tragedie la Valle d’Aosta saprà esprimere il proprio grande spirito di solidarietà e di collaborazione». Intanto la Regione sta attivando un conto corrente bancario attraverso il quale i valdostani potranno fare una donazione in favore della popolazione terremotata dell’Emilia Romagna.

Condividi

ULTIME NEWS