Pubblicato il

Olivetti I Jet di Arnad: oggi l’incontro con i sindacati

Olivetti I Jet di Arnad: oggi l’incontro con i sindacati

Domani, i sindacati incontreranno l'azienda; sul tavolo di discussione la salvaguardia di 162 lavoratori

L’Olivetti I-Jet, l’azienda di Arnad che produce testine a getto di inchiostro, è messa in liquidazione e chiuderà i battenti alla fine dell’anno. Adesso è corsa contro il tempo per salvaguardare i 162 dipendenti. E’ per oggi, lunedì 4, l’incontro dei sindacati con i lavoratori e domani, martedì 5, con i vertici dell’azienda per decidere le strategie e arrivare entro la fine di giugni a un accordo sulla cassa integrazione straordinaria che dovrebbe partire, per un primo contingente, dal primo luglio. «E’ una situazione di cui eravamo già a conoscenza dal novembre dell’anno scorso – spiega Enrico Monti della Cgil-Fiom – perché la Telecom aveva annunciato che non avrebbe più finanziato il settore ricerca della Olivetti. L’azienda di telefonia ha comunque garantito un periodo di transizione per dare modo alla società di Ivrea di trovare nuovi partner e riconvertire la produzione applicando la tecnologia all’industriale». A gennaio si erano fatte avanti due aziende: l’una americana, sul mercato delle carte magnetiche, l’altra tedesca, produttrice di piastrelle. «Lo stabilimento di Arnad ha avviato la prototipazione ma i due soggetti interessati hanno ritenuto l’operazione troppo lunga per arrivare a un fatturato e così la sperimentazione è terminata», spiega il sindacalista.
Ulteriori dettagli e commenti su Gazzetta Matin di lunedì 4 giugno.
(da.ch.)

Condividi

ULTIME NEWS