Pubblicato il

Alpe, con la Juventus non si ripetano gli errori del passato

Alpe, con la Juventus non si ripetano gli errori del passato

Roberto Louvin lamenta anche la mancanza di pubblicità per l'evento

Alpe chiede conto dell’operazione Juventus, evocando la vicenda giudiziaria nota come scandalo ritiri che coinvolse l’allora presidente Dino Viérin,la sua segretaria Adriana Viérin, il suo capoufficio Paolo Maccari, l’allora assessore allo Sport Claudio Lavoyer e la società intermediaria Nikema di Silvia Patruno. Teme il consigliere Roberto Louvin ”una gestione approssimativa e che si ripetano gli errori già commessi”. ”A tenere i rapporti siamo il consigliere Alberto Zucchi ed io e gli interlocutori sono i sindaci di Châtillon e Saint-Vincent e i vertici dell’Istituto alberghiero”, ha risposto il presidente Augusto Rollandin. Non basta al consigliere di Alpe che la struttura sia già in moto per accogliere i bianconeri, come ha detto l’assessore allo Sport Aurelio Marguerettaz. ”Siamo a un mese dall’evento e nessuna pubblicità è stata fatta per invogliare i tifosi a venire in Valle. E’ un pessimo modo di procedere”, ha ribattutto Louvin

Condividi

ULTIME NEWS