Pubblicato il

Traffico di stupefacenti: arrestati tre aostani, 7 perquisizioni, 20 segnalati

Allarme: molti minorenni tra i consumatori segnalati dalle Fiamme Gialle

Allarme: molti minorenni tra i consumatori segnalati dalle Fiamme Gialle

Tre arresti e sette perquisizioni domiciliari. E’ il bilancio dell’operazione Aosta Est, conclusa alle prime luci dell’alba dal gruppo Guardia di Finanza del capoluogo che hanno scoperto un traffico di sostanze stupefacenti, soprattutto tra i quartieri Cogne e Dora.
I fratelli Simone e Angelo Lombardi e Umberto Francesco Rotungo – già con precedenti specifici – sono stati arrestati (domiciliari); per loro e per Stefano Moretto è stato disposto l’obbligo di presentazione alla caserma della Guardia di Finanza.
Le indagini delle Fiamme Gialle hanno permesso di accertare che gli stupefacenti – hashish, marijuana, ma anche cocaina, eroina e crack – venivano acquistati tra Torino e Milano e poi rivendute in Valle anche a diversi minori. Sono stati sequestrati circa 700 grammi di stupefacenti tra hashish e marijuana, venti grammi di cocaina ed eroina e alcune dosi di crack.
Secondo gli elementi acquisiti durante le indagini, in un paio d’anni sono state spacciate qualcosa come 24 kg di sostanze stupefacenti per un controvalore di circa 240 mila euro.
(cinzia timpano)

Condividi

ULTIME NEWS