Pubblicato il

Calcio: il St-Chri VdA ha consegnato la documentazione per giocare al Pistoni

Calcio: il St-Chri VdA ha consegnato la documentazione per giocare al Pistoni

Il presidente Filippella: «Sulla fidejussione ancora nessuna novità, ma se arriverà dopo il 30 rischiamo al massimo un punto di penalizzazione»

Il St-Chri VdA ha regolarmente presentato oggi la documentazione sulla struttura sportiva da utilizzare per la disputa delle gare interne del campionato di Lega Pro. Come anticipato, lo stadio indicato è il Pistoni di Ivrea, ottenuto con un accordo siglato con la società eporediese per tutta la prossima stagione agonistica. «Ovviamente speriamo di giocare nel nostro impianto già la prima partita – spiega il presidente Filippo Filippella (foto) che si appresta a diventare amministratore unico della srl -, ma al momento attuale abbiamo dovuto ripiegare su questa soluzione. Nella documentazione spedita in Lega manca il nullaosta della prefettura di Torino perché non ci è stato consegnato in tempo; appena arriverà lo spediremo a Firenze». In prima istanza la domanda del St-Chri VdA dovrebbe essere bocciata, in quanto il regolamento della Lega Pro non prevede la possibilità che una squadra abbia come campo principale uno terreno di gioco al di fuori della sua regione di residenza. «Faremo ricorso e ci verrà accordata una deroga – continua Filippella -, sia perché in Valle non esiste un impianto che possa ottenere la licenza della Lega Pro, sia perché abbiamo già fatto presente che una volta iscritta la squadra partiranno i lavori per la messa a norma del Comunale di località Prevot».
Dall’altro lato continua la corsa contro il tempo per completare gli adempimenti necessari per perfezionare l’iscrizione entro il 30 giugno. «L’atto di trasformazione dovrebbe essere effettuato il 28 o il 29 giugno – aggiunge Filippella -. Per quanto riguarda la fidejussione non ho ancora ricevuto notizie dalla Banca Sella. Comunque sia, anche se non dovesse arrivare in tempo, ci iscriveremo ugualmente e poi la faremo avere in Lega quando la banca ce la consegnerà. In questo caso non verremmo esclusi, ma andremmo in conto alla penalizzazione di un punto in classifica».
(d.p.)

Condividi

ULTIME NEWS