Pubblicato il

Guardia di Finanza: scovata evasione da 1,8 milioni di euro

Guardia di Finanza: scovata evasione da 1,8 milioni di euro

E' un'azienda del settore tessile la cui titolare è una cittadina cinese

Ha lavorato e anche parecchio per due anni, senza mai presentare le dichiarazioni fiscali e versare all’erario quanto dovuto. I militari delle Fiamme Gialle hanno scovato l’ennesima azienda sommersa; questa volta si tratta di una società che opera nella produzione di capi di abbigliamento che, secondo quanto accertato, negli anni 2006 e 2007 – nonostante le numerose operazioni commerciali – non ha adempiuto ai suoi doveri fiscali. La legale rappresentante dell’impresa è una cittadina di nazionalità cinese, già conosciuta alle Fiamme Gialle in quanto titolare di una ditta – anch’essa operante nel settore tessile, completamente sconosciuta al fisco. Un fantasma del fisco… doppio che secondo quanto accertato dalla Guardia di Finanza ha evaso all’Erario complessivamente 1,8 milioni di euro di ricavi, 500 mila euro riferibili a operazioni inesistenti e 360 mila euro di IVA non versata. Oltre a essere segnalate agli uffici competenti per l’irrogazione delle dovute sanzioni pecuniarie, le violazioni sono state oggetto di comunicazione all’autorità giudiziaria.
(c.t.)

Condividi

ULTIME NEWS