Pubblicato il

Ospedale, tra un anno il via ai lavori

Ospedale, tra un anno il via ai lavori

Critiche dall'opposizione consiliare: questo è un ospedale nuovo in centro città e non una ristrutturazione

”Dall’esposizione dell’assessore e dei tecnici è emerso che il futuro ospedale sarà una struttura di alto livello e in grado di soddisfare le esigenze e le aspettative della comunità valdostana – riferisce il presidente della commissione regionale consiliare Servizi Sociali, Gabriele Maquignaz (Uv) in seguito all’audizione in commissione dell’assessore regionale alla Sanità, Albert Lanièce e dei tecnici -. Nello specifico il progetto prevede l’esecuzione dell’ampliamento a est della nuova ala dell’ospedale, con circa 430 posti auto, ‘l’Hospital street’ e i collegamenti con l’attuale presidio di Viale Ginevra. Ci è stato riferito, inoltre, che tale fase sarà oggetto di progettazione esecutiva entro ottobre 2012 e che i lavori inizieranno entro giugno 2013 per una durata di circa quattro anni”.
Critici Alpe e Pd: ”Abbiamo avuto conferma dall’esposizione dell’architetto Felli – hanno sottolineato Patrizia Morelli (Alpe) e Gianni Rigo (PD) – che non si tratta di una semplice ristrutturazione con ampliamento, ma di un vero e proprio ospedale nuovo nel centro della città. Infatti, i volumi sono più’ che raddoppiati e l’impegno di spesa previsto, pari a 145 milioni di euro, si suddivide in quasi 100 milioni per il nuovo ospedale, circa 15 milioni per la ristrutturazione del vecchio Mauriziano e la rimanenza per i parcheggi e le varie pertinenze. Capiamo che questa soluzione permetterà di ovviare ai disagi che la ristrutturazione causerebbe ai pazienti e di dare corpo ad una concezione innovativa della sanità ospedaliera, ma vogliamo ricordare ancora una volta che la popolazione valdostana nel 2007 fu chiamata a scegliere tra la ristrutturazione del Mauriziano e la costruzione di un nuovo ospedale all’esterno. Ora, la soluzione prospettata disattende entrambe le opzioni”.

(l.m.)

Condividi

ULTIME NEWS