Pubblicato il

Riforma del lavoro, la Cigl si mobilita

Appello all'onorevole Nicco affinché voti contro al disegno di legge

Appello all'onorevole Nicco affinché voti contro al disegno di legge

La Cigl della Valle d’Aosta si mobilita per cambiare il disegno di legge sul mercato del lavoro e nel pomeriggio di domani organizzerà un volantinaggio nelle vie del centro città. Inoltre, il sindacato rivolge un appello all’onorevole Roberto Nicco, affinché esprima un voto contrario a un provvedimento ritenuto ingiusto e sbagliato.
Secondo la Cigl, il presidente del Consiglio, Mario Monti, “consegna lo scalpo dei lavoratori italiani alla BCE”, poiché “si sacrificano all’altare dell’Europa i diritti delle generazioni attuali e di quelle future. Infatti: vengono mantenute le oltre 40 tipologie di assunzione esistenti; si riduce drammaticamente la durata dei sussidi (da 48 mesi a soli 18) per le persone licenziate e collocate in mobilità e nulla si fa per estendere gli ammortizzatori sociali a chi oggi ne è escluso”.
La Cigl ritiene le norme contenute nelle riforma Fornero “pericolose, che rischiano di generare incertezze sui diritti e di alimentare contenziosi infiniti”.
(l.m.)

Condividi

ULTIME NEWS