Pubblicato il

Casinò di Saint-Vincent: bilancio 2011 in utile

Casinò di Saint-Vincent: bilancio 2011 in utile

I risultati del secondo trimestre 2012 migliori rispetto al precedentee

Quasi in risposta al comunicato stampa di Alpe, ecco che il Casinò de la Valleé di Saint-Vincent rende noti i risultati del primo semestre 2012, con particolare attenzione all’andamento del secondo trimestre.
Il trend di aprile, maggio e giugno dei proventi lordi di gioco è leggermente in crescita rispetto a quello negativo del primi tre mesi dell’anno. Gli introiti sono stati complessivamente pari a 18,6 milioni di euro, con una flessione.
“Il dato evidenzia un recupero rispetto al primo trimestre dell’anno alla chiusura del quale lo scostamento sul 2011 era risultato pari al 20,99%”.
Per quanto riguarda le presenze, nel secondo trimestre sono state 130 mila 871, con un calo rispetto al 2011 del 10,49%, ma con un leggero recupero (1,69%) rispetto al primo trimestre 2012. Il confronto sull’andamento della quota di mercato si rivela ancora positivo: è cresciuta nei primi sei mesi del 2012 attestandosi al 23,64% (+1,07% rispetto allo stesso periodo del 2011).
“Il Casinò di Saint-Vincent – si legge – si sta comportando meglio rispetto alle altre case da gioco italiane e a quelle che operano sui confini. Quella valdostana è sdtata l’unica società a chiudere il bilancio 2011 in utile: un traguardo che genera effetti benefici sulla liquidità a disposizione dell’azienda, conseguentemente sulla tranquillità nella gestione”.
Con riferimento al budget lo scostamento del conto economico della società, al 31 maggio, è pari a 890 mila euro. “Le previsioni formulate per il 2012 tenevano ovviamente conto della ridotta operatività che sarebbe derivata dai lavori di ristrutturazione, situazione che perdurerà sino alla fine del 2013”, conclude la nota.
(l.m.)

Condividi

ULTIME NOTIZIE
X