Pubblicato il

Agriturismi, in arrivo nuovo testo di legge

Fino al 10 luglio le domande di iscrizione per il corso di formazione

Fino al 10 luglio le domande di iscrizione per il corso di formazione

La terza Commissione consiliare regionale “Assetto del territorio ha espresso parere favorevole a maggioranza, con l’astensione dei gruppi Alpe e PD, su di un nuovo testo del disegno di legge che modifica la disciplina dell’agriturismo.
«Si tratta di un provvedimento legislativo che va incontro alle esigenze del settore – commenta il presidente della Commissione, Dario Comé (foto) – ed è volto a creare le condizioni affinché l’agriturismo possa ulteriormente svilupparsi come proposta turistica e ricettiva della Valle d’Aosta. Le modifiche alla normativa del 2006 nascono da una precisa sollecitazione di tutte le aziende agrituristiche che operano quotidianamente nella nostra regione. In particolare, si va ad intervenire sulla definizione delle percentuali dei prodotti che vengono somministrati attraverso pasti o merende, mantenendo la prevalenza (50 per cento) di quelli direttamente coltivati in azienda, il 30 per cento provenienti dal territorio valdostano e il 20 per cento da fuori Valle, con un’esenzione per il periodo invernale. Vengono poi introdotte alcune semplificazioni per quanto riguarda le procedure applicative della legge.»
Restando in tema di agriturismi, l’assessorato regionale all’Agricoltura e risorse naturali comunica che fino al 10 luglio, sarà possibile presentare le domande di iscrizione al corso di formazione per l’esercizio dell’attività agrituristica, per coadiuvanti di aziende agrituristiche (formulazione di tipo B) e per coloro che hanno già frequentato il corso, decorsi dieci anni, ma che non sono mai stati iscritti nell’elenco degli operatori agrituristici, ai fini del mantenimento della validità del diploma (formulazione di tipo C).
Il corso si svolgerà nei giorni 18, 19 e 20 luglio, per una durata di 10 ore, nella sala riunioni dell’assessorato in località Grande Charrière a Saint-Christophe.
Il percorso formativo si articolerà in due moduli:
· Agriturismo: la normativa nazionale e regionale del settore;
· Marketing territoriale: agricoltura e territorio per la promozione turistica.
Al termine del corso, previo superamento dell’esame, sarà rilasciato un attestato di idoneità all’esercizio dell’attività agrituristica.
(l.m.)

Condividi

ULTIME NEWS