Pubblicato il

Calcio: il St-Chri VdA

I granata sospesi assieme ad altre dieci società; entro l'11 la Covisoc prenderà la decisione definitiva

I granata sospesi assieme ad altre dieci società; entro l'11 la Covisoc prenderà la decisione definitiva

Come previsto, il St-Chri VdA è tra le undici società (sei di Prima, cinque di Seconda Divisione) che hanno presentato domanda di iscrizione non idonea o incompleta alla Lega Pro. A ufficializzarlo è stato il consiglio direttivo della Lega Pro che si è riunito martedì 3 luglio a Firenze. A essere in regola, attualmente, sono 28 club di Prima e 33 di Seconda, il che dovrebbe scongiurare l’unificazione dei campionati già in questa stagione. La società valdostana sta lavorando per completare la documentazione in modo da essere ammessa al suo primo campionato professionistico della storia. Assieme al St-Chri VdA sono state “rimandate” Andria, Como, Foggia, Latina, Siracusa, Treviso (Prima), Nuovo Campobasso, Casale, Chieti e Spal (Seconda); a non essersi iscritte, invece, sono Pergocrema, Taranto (Prima), Giulianova, Piacenza e Triestina (Seconda).
La documentazione è stata trasferita alla Covisoc, che entro mercoledì 11 luglio prenderà i provvedimenti conseguenti tenendo conto delle controdeduzioni e integrazioni delle diverse società. Il 19, infine, il Consiglio Federale ufficializzerà gli organici della Lega Pro.
(d.p.)

Condividi

ULTIME NEWS