Pubblicato il

Mont Maudit: sale a 9 la conta delle vittime

Mont Maudit: sale a 9 la conta delle vittime

Almeno altre quattro persone sarebbero ancora sotto la neve; nessun italiano coinvolto

É salito a nove il bilancio dei morti in seguito alla valanga che questa notte ha travolto trenta alpinisti impegnati sulla parete del Mont Maudit, sulla via normale, almeno altre quattro persone sono ancora sotto la neve. Tra le vittime due tedeschi, due spagnoli e due svizzeri, tra i dispersi britannici e spagnoli, nessun italiano è stato coinvolto.
É stato il crollo di un seracco dall’alto della parete del Mont Maudit a travolgere gli alpinisti di diverse cordate impegnati nella salita.
L’incidente è avvenuto questa notte alle 4.20.
É strano che un seracco “esploda” a quell’ora di notte – commenta Guido Azzalea, presidente della guide alpine valdostane -. Sul pendio c’erano degli accumuli di neve perché in questi giorni è soffiato parecchio vento, ma non è quella la causa della valanga. É difficile capire i motivi, è stato un fenomeno del tutto imprevedibile, le condizioni erano buone…»
Sul posto sono ancora al lavoro le squadre di soccorso di Chamonix, il soccorso alpino valdostano e quello della guardia di finanza di Entrèves con alcune unità cinofile.
(e.d.)

Condividi

ULTIME NOTIZIE
X