Pubblicato il

Statale 26, ora il sì alla riqualificazione deve arrivare da Roma

«Dopo vent’anni abbiamo un progetto definitivo che non solo riordina e razionalizza la viabilità della Statale 26 ma rappresenta un biglietto da visita per l’ingresso alla città di Aosta». A parlare è l’assessore alle Opere pubbliche Marco Viérin reduce dall’incontro con i sindaci dei comuni di Quart e Saint-Christophe, amministratori comunali e il Comitato Statale 26, capitanato da Graziano Dominidiato e nato per far sentire la voce dei cittadini e dei commercianti lungo l’asse in predicato di essere riqualificato dall’Anas. Interviste e approfondimenti su Gazzetta Matin in edicola oggi.

Condividi

ULTIME NEWS