Pubblicato il

Commercio: Rete Imprese diserta l’audizione della Commissione

Commercio: Rete Imprese diserta l’audizione della Commissione

L'associazione non aderisce all'invito per denunciare lo scarso preavviso

Il disegno di legge regionale su media e grande distribuzione ha messo in subbuglio i lavori della quarta commissione consiliare allo sviluppo economico.
Questa mattina i rappresentanti di Alpe e Pd hanno abbandonato i lavori (in corso la conferenza stampa nella quale spiegano i motivi), mentre l’associazione Rete Imprese Italia Valle d’Aosta, convocata per un’audizione, «non ha aderito all’invito per denunciare la scarsa attenzione posta dalla Commissione che ha effettuato la convocazione con sole 22 ore di anticipo – si legge in una nota -; un tempo assolutamente esiguo per organizzare la delegazione composta da persone che svolgono la propria attività principalmente presso le proprie aziende».
Rete Imprese chiede alla commissione di sospendere l’esame del ddl fino alla ripresa autunnale dei lavori del Consiglio Valle e di istituire subito un tavolo di confronto con tutti i soggetti interessati.
«Il testo all’esame della Commissione – sottolineano Pierantonio Genestrone, presidente di Confcommercio , nonché di Rete Imprese Italia VdA, e Paola Gottardi, Confesercenti VdA – rischia di mettere in ginocchio oltre 2.000 aziende valdostane che occupano quasi 5.000 addetti».
e.d.

Condividi

ULTIME NEWS