Pubblicato il

Pirogassificatore, Valle Virtuosa rinvia il confronto tra esperti

Pirogassificatore, Valle Virtuosa rinvia il confronto tra esperti

Nessun confronto tra esperti di pirogassificatore prima di settembre. E’ quanto risponde Valle Virtuosa all’invito dell’assessorato regionale all’Ambiente che, su indicazione dei capigruppo di maggioranza in Consiglio regionale, aveva proposto un incontro/confronto in un giorno tra il 26 e il 31 luglio.
Per Valle Virtuosa, tre i motivi del rinvio. Primo: il confronto proposto non rispetterebbe le caratteristiche minime di scientificità. Secondo: la tempistica prospettata non corrisponde a quanto discusso nella riunione del 2 luglio; inoltre, non vengono ritenuti idonei i tempi: “il periodo estivo rende difficoltoso riunire gli organi dell’Associazione, ma anche reperire in tempi stretti gli eventuali esperti”, si legge nella lettera inviata da Valle Virtuosa. Terzo: Il tipo di confronto proposto (una tavola rotonda tra esperti della durata di 90 minuti, con il presidente del Corecom nel ruolo di moderatore)si configura, secondo Valle Virtuosa, “come una tribuna elettorale che avrà ragione di esistere nei tempi e nei modi dovuti, ma dove riteniamo che debbano confromtarsi non Valle Virtuosa, ma il Comitato del Sì appena costituito ed un eventuale Comitato del No, dove ognuno si farà carico dei relativi costi”.
Valle Virtuosa si dice disponibile all’organizzazione di un confronto scientifico, “basato su dati e scenari contestualizzati e compatibili con la realtà valdostana, tenuto da esperti del settore, con costi a cario dell’amministrazione regionale”. Per tale motivo, Valle Virtuosa chiede un nuovo confronto “al fine di poter effettuare una sintesi che privilegi la scientificità e l’obiettività dell’informazione a vantaggio dell’intera popolazione valdostana”.
(l.m.)

Condividi

ULTIME NEWS