Pubblicato il

Alpe denuncia: per l’aeroporto Gex costi insostenibili per il servizio antincendio

Alpe denuncia:  per l’aeroporto Gex costi insostenibili per il servizio antincendio

Se aperta al traffico commerciale, nell'aerostazione dovrebbero essere impiegati fino a 72 vigili del fuoco ovvero un pompiere ogni due passeggeri

Alpe lancia l’allarme sui costi futuri di gestione dell’aeroporto Corrado Gex: in caso di apertura al traffico commerciale normative di sicurezza vorrebbero per il servizio antincendio l’impiego da 36 a 72 vigili del fuoco. «Quando si parlò del futuro aeroporto si previde la soglia di 40 mila passeggeri all’anno, vale a dire circa 120 al giorno», ha osservato Roberto Louvin, in seguito a una interpellanza in Consiglio Valle. «Da anni manifestiamo preoccupazioni sia per la struttura aeroportuale sia per i costi. Per come è stato concepito, siamo preoccupati che l’aeroporto diventi una realtà emblematica della manifestazione di onnipotenza della Regione. Con 72 vigili del fuoco, rischieremmo di avere un pompiere ogni due passeggeri al giorno: un costo insostenibile. Noi siamo per un aeroporto che valorizzi caratteristiche diverse dal traffico commerciale e che non ecceda in ambizioni che possono costare care alla comunità».

Condividi

ULTIME NEWS