Pubblicato il

L’Usl batte cassa con i fornitori

Lettere alle aziende fornitrici con la richiesta di restituzione del 5% dei servizi fatturati e la previsione di una riduzione sulle prossime forniture

Lettere alle aziende fornitrici con la richiesta di restituzione del 5% dei servizi fatturati e la previsione di una riduzione sulle prossime forniture

La spending review sarà in discussione questa mattina al Senato ma l’Usl della Valle d’Aosta ha pensato di accelerare i tempi e attuare i provvedimenti che potrebbero riguardarla.
Nei giorni scorsi le aziende fornitrici si sono viste recapitare la richiesta della restituzione del 5% sui servizi già fatturati e la previsione di una riduzione sulle prossime forniture.
Sabato mattina la questione è stata al centro di un incontro tra Rete Imprese Italia Valle d’Aosta e i parlamentari valdostani.
Frena l’assessore alla Sanità Albert Lanièce: «Un modo per sondare il terreno».
I dettagli su Gazzetta Matin in edicola lunedì 30 luglio
(erika david)

Condividi

ULTIME NEWS