Pubblicato il

L’avvocato Taormina rivendica la villetta di Cogne

L’avvocato Taormina rivendica la villetta di Cogne

All'ex legale di Annamaria Franzoni non è stata pagata una parcella di circa 700 mila euro

Potrebbe avere un nuovo proprietario la villetta di Montroz di Cogne dove nel gennaio di 10 anni fa fu ucciso Samuele Lorenzi. L’ex legale di Annamaria Franzoni, mamma del bimbo (che sta scontando una pena a 16 anni di reclusione nel carcere della Dozza a Bologna) ha chiesto la messa in mora della sua ex assistita. Motivo? La sua parcella di circa 700 mila euro non è stata saldata.
L’avvocato Carlo Taormina ha fatto sapere che non andrebbe mai a vivere in quella che è stata ribattezzata la villa degli orrori e, nel caso, la rivenderebbe immediatamente.
I dettagli su Gazzetta Matin in edicola lunedì 20 agosto.
(c.t.)

Condividi

ULTIME NEWS