Pubblicato il

Alpe chiede di estendere ai disabili il servizio di AllôNuit

Alpe chiede di estendere anche alle persone disabili il servizio di AllôNuit. «Si tratta di un impegno preso dall’assessore ai trasporti due anni fa. La mobilità personale è molto importante per l’integrazione sociale e la qualità della vita delle persone», scrive il consigliere Alebrto Bertin in un comunicato.Ricorda Bertin che « il 15 luglio 2010 il Consiglio regionale ha approvato un ordine del giorno con il quale l’assessore regionale Aurelio Marguerettaz si impegnava a operare per realizzare, ove possibile, un servizio di trasporto pubblico effettivamente per tutti, senza distinzioni e a proporre l’estensione del servizio di trasporto a chiamata serale e notturno, nell’ambito del sub-bacino «Aosta e cintura», anche alle persone con disabilità motoria». Pur riconoscendo che «la Valle d’Aosta in questo settore fa molto rispetto alla media delle Regioni italiane e soprattutto spende molto», Bertin è convinto che « si può fare di più e, soprattutto, si può spendere meglio. L’obiettivo deve essere l’emancipazione dell’individuo: è una questione di libertà, di uguaglianza e di civiltà, non tanto una questione di solidarietà».

Condividi

ULTIME NEWS