Pubblicato il

Tor des Géants: subito out Marco Gazzola

Tor des Géants: subito out Marco Gazzola

Il favoritissimo si ritira per problemi di stomaco; bene Franco Collé

Primo colpo di scena: il super favorito ticinese Marco Gazzola si è ritirato – causa problemi di stomaco – poco dopo la prima base vita di Valgrisenche, verso le ore 21 di ieri sera, domenica 9 settembre. Per la verità, la punta di diamante del Team Salomon Carnifast ha corso da protagonista soltanto fin dopo La Thuile, poi è letteralmente sprofondato in classifica. Detto questo, il 3° Tor des Géants – almeno fino al controllo orario di Eaux Rousses – è sembrato vivere sul testa a testa tra la gazzella Grégoire Millet, medico francese direttore dell’Institute of Sport Sciences dell’Università di Losanna, e il leone della Guyana francese Christophe Le Saux. Millet è stato il primo, ieri sera alle 22.45, a raggiungere la Valsavarenche, seguito a 20’ dall’inconfondibile chioma bionda di Le Saux. Terzo posto parziale per lo spagnolo Oscar Perez, a poco più di 40’ dalla testa. Per quanto riguarda il comportamento dei valdostani, grandi notizie sono giunte dal percorso: Franco Collé – dopo 80 km di gara – è transitato 5° a poco più di un’ora da Millet, persino davanti al campione uscente Jules-Henry Gabioud. Considerando invece il controllo orario precedente, ovvero quello di Rhêmes-Notre-Dame, dopo 65 km di gara, Dennis Brunod è transitato 12°, Diego Vuillermoz 13°, Francesca Canepa splendida 15ª (prima donna), Marco Camandona 17°, Marco Mangaretto 18° (primo valdostano a La Thuile), André Turcotti 20°, Sonia Glarey 21ª (seconda donna) e Giancarlo Annovazzi 23°.
(patrick barmasse)

Condividi

ULTIME NEWS