Pubblicato il

Fondazione Ricerca sul Cancro, bando di concorso per la realizzazione del logo

Fondazione Ricerca sul Cancro, bando di concorso per la realizzazione del logo

Il presidente Nebiolo: finalmente siamo operativi

La Fondazione per la Ricerca sul Cancro della Valle d’Aosta lancia un bando ci concorso per la realizzazione del logo e di fatto diventa operativa a due anni dalla sua istituzione. “Ritardi dovuti alla scadenza dei cda delle fondazioni dell’Istuto di Candiolo, con il quale collabora la Valle d’Aosta – ha spiegato l’assessore regionale alla Sanità, Albert Lanièce, durante la conferenza stampa di presentazione del bando, tenutasi questa mattina in assessorato -. Di fatto, abbiamo perso un anno, ma adesso siamo pronti a dar vita al progetto di ricerca e cura del cancro, che sta a cuore di molti valdostani”.
“Abbiamo bisogno di farci conoscere, ecco perché il bando di concorso per la realizzazione di un logo”, ha spiegato il presidente della Fondazione, il dott. Pier Eugenio Nebiolo (foto).
Al bando, che non prevede premi in denaro, ma visibilità per l’artista, possono partecipare grafici professionisti, artisti e artigiani valdostani, nonché alunni iscritti all’ultimo anno dell’Istituto d’arte di Aosta.
La premiazione è prevista per il 23 novembre a palazzo regionale, in una serata di divulgazione a livello scientifico per la quale saranno invitati asnche specialisti dell’Istituto di Candiolo.
Il dottor Nebiolo ha ricordato che gli obiettivi della Fondazione sono quelli di “accrescere le conoscenze sulle cause e sui meccanismi di insorgenza del cancro, identificare i bersagli molecolari e cellulari che possano essere sfruttati nella diagnostica e nella terapia delle neoplasie, sviluppare terapie mirate di diagnosi e di valutazione precoce della risposta terapeutica e sostenere l’attività di ricerca clinica e traslazione nel campo dell’oncologia su tutto il territorio regionale”.
La Fondazione conta di “sviluppare progetti di ricerca sul territorio, che possano essere finanziati”, ha concluso Nebiolo.
Uno dei progetti in cantiere è quello cercare linee terapeutiche specifiche per i diversi tipi di tumore del colon.
(lu.me.)

Condividi

ULTIME NEWS