Pubblicato il

Presidenza del Consiglio, sì del Conseil Fédéral alle candidature di Rini e Agostino

Presidenza del Consiglio, sì del Conseil Fédéral alle candidature di Rini e Agostino

Emily Rini si è dimessa dalla carica di consigliere segretario e Renato Praduroux dalle cariche di amministratore delegato dell'Autoporto SpA e assessore al Turismo del Comune di Hône

Il Conseil fédéral dell’Union valdôtaine riunitosi nel pomeriggio di oggi, prima che ad incontrarsi in avenue Maquisards fossero le segreterie politiche degli alleati di maggioranza, ha detto sì alle candidature di Emily Rini alla presidenza del Consiglio e di Salvatore Agostino alla segreteria. «Speriamo che mercoledì si arrivi a votare in serenità senza evocare lo spettro dei franchi tiratori; che prevalgano il buon senso e il sentimento di appartenenza al Movimento», ha commentato il presidente dell’Union, Ego Perron, al termine dell’incontro tra le forze di maggioranza. «La decisione è stata presa a maggioranza e tutti hanno l’obbligo di seguire quanto è stato deciso», ha aggiunto.
Gli alleati – Stella Alpina, Fédération e Pdl – hanno ribadito all’unisono: «La questione riguarda esclusivamente l’Union valdôtaine». Intanto si è dimessa dalla carica di consigliere segretario Emily Rini. Sono arrivate pure le dimissioni di Renato Praduroux da amministratore delegato dell’Autoporto SpA e da assessore al turismo del Comune di Hône.

Condividi

ULTIME NEWS