Pubblicato il

Malattie coronariche: eseguiti con successo due impianti di stent riassorbibile

Malattie coronariche: eseguiti con successo due impianti di stent riassorbibile

Si tratta dei primi interventi nel Nord Ovest d'Italia

Sono stati eseguiti ieri, giovedì, i primi due impianti di stent riassorbibile a due pazienti, operati al Parini dal dottor Francesco Pisano, cardiologo emodinamista.
Per la cura delle malattie coronariche, viene solitamente utilizzata l’angioplastica, metodo attraverso il quale si dilata l’arteria ristretta, rilasciando al suo tempo una protesi metallica – lo stent – perchè mantengo il vaso aperto nel tempo.
Sul mercato sono stati introdotti stent coronarici non metallici, realizzati in materiale biocompatibile a completo riassorbimento; a due anni dall’impianto, nell’arteria non vi è più traccia dello stent cosicchè l’arteria possa riprendere le sue normali funzioni fisiologiche.
L’impianto delle innovative protesi è avvenuto nella sala angiografica diretta dal dottor Teodoro Meloni, con la partecipazione del direttore della SC Cardiologia Marco Sicuro e del dottor Flavio Peinetti, direttore del Dipartimento cardio-toraco-vascolare.

Condividi

ULTIME NEWS