Pubblicato il

L’Union valdôtaine chiama a raccolta gli eletti in difesa dell’Autonomia

Il Conseil Fédéral dell’Union Valdôtaine chiama a raccolta tutti gli unionisti, eletti e non, a scendere il campo in difesa dell’autonomia e dello Statuto speciale «sotto attacco». Lo fa con un documento sottoscritto ieri sera nella riunione di Quart. «Il governo centrale cerca di mettere in discussione le ragioni stesse dell’esistenza e dell’istituzione delle Regioni a Statuto speciale, temtando ipocritamente, di dimenticare il percorso storico che ha portato al loro riconoscimento da parte dello Stato italiano», si legge nel documento. Nel riaffermare le ragioni di esistere dell’automia valdostana, che poggiano sulle caratteristiche linguistiche, culturali, storiche, geografiche ed economiche, il Conseil impegna «tutti gli organi del Movimento e gli eletti a difendere in tutte le sedi instituzionali l’autonomia, il nostro particolarismo, a far passare l’idea che il nostro modello è il risultato di una gestione corretta e efficace dei soldi pubblici e ad affrontare rapidamente i tagli ai costi della politica».

Condividi

ULTIME NEWS