Pubblicato il

Fédération autonomiste chiama a raccolta i valdostani per salvare l’autonomia

«La Valle d’Aosta, tutta, deve reagire con determinazione alla politiche centralistiche dell’attuale Governo che è fortemente impegnato a cancellare le specialità delle Regioni Autonome e quindi anche quelle della Valle d’Aosta facendo carta straccia del nostro Statuto di autonomia», scrive in un comunicato il Coordinamento di Fédération autonomiste.
Il movimento senuncia: «Peggio ancora un rappresentante italiano al parlamento europeo ha avviato la raccolta di firme su una legge di iniziativa popolare per cancellare dalla carta geografica la nostra regione al fine di aggregarla a una fantomatica macroregione del nord».
«I metodi messi in campo da questo Governo umiliano la nostra comunità con il tentativo, tra l’altro, di far sparire i piccoli comuni di montagna. Senza preoccuparsi che questa scelta potrebbe rappresentare un vero e proprio attentato alla sicurezza del territorio e alla salvaguardia della nostra realtà socio-economica e culturale», prosegue il comunicato.
Fédération chiede l’apertura di un confronto serrato con il governo Monti e e, qualora necessario, con il presidente della Repubblica. «Dobbiamo opporci quindi con tutte le nostre forze a chi, con azioni stato-centraliste,  vuole svuotare la nostra Autonomia nata anche dal sacrificio di tanti valdostani che per raggiungere questo traguardo hanno perso la vita».

Condividi

ULTIME NEWS