Pubblicato il

Calcio: il VdA aspetta il Monza di Asta e Gasbarroni

Calcio: il VdA aspetta il Monza di Asta e Gasbarroni

Zichella deve sostituire Emiliano e Kanouté, ma non alza bandiera bianca: «Stiamo bene, non partiamo battuti»

Terza sfida consecutiva con una grande del girone A di Seconda Divisione per il Vallée d’Aoste. Domani alle 15 al Cerutti di San Giusto i granata ospiteranno il Monza Brianza, che in panchina ha l’ex capitano del Toro Antonino Asta e in campo potrà contare sulla fantasia di Andrea Gasbarroni (foto), approdato in biancorosso dopo una carriera che l’ha portato a vestire le maglie di Juventus, Sampdoria, Palermo, Genoa e Torino. I brianzoli, che possono contare su un organico di primo piano (diversi i giocatori di categoria superiore), hanno finora vinto tre partite, pareggiate altrettante e persa una soltanto, ma in classifica pagano il -4 inflitto dalla giustizia sportiva; penalizzazione che è destinata ad aggravarsi, avendo la società ammesso di non aver pagato le retribuzioni di luglio e agosto. Martedì 16 il consiglio di amministrazione ha ratificato le dimissioni di tutti i consiglieri.
Il VdA, da parte sua, viene da due risultati utili consecutivi (successo sul Renate, pareggio ad Alessandria) e punta ad allungare la striscia positiva. «Ogni punto conquistato è un punto d’oro – dichiara Giovanni Zichella al telefono dalla tribuna del Silvio Piola di Vercelli dov’è andato ad assistere al debutto del suo amico Giancarlo Camolese sulla panchina della Pro -; i nostri avversari hanno a disposizione calciatori che hanno giocato in serie A, ma noi abbiamo giovani di belle speranze, che in futuro potranno arrivare nella massima serie». Domani mancheranno Emiliano (squalificato) e Kanouté (infortunato): in difesa sono in ballottaggio Fiore e Di Dio, sulla linea dei trequartisti assieme a Cuneaz ed Esposito salirà di nuovo Furno, con Panepinto che riprenderà il suo posto in mediana a fianco di Jidayi. Per il resto dovrebbe essere confermato l’undici delle ultime settimane. «In questi giorni abbiamo lavorato davvero bene e mi aspetto una prestazione positiva a prescindere dal risultato – continua Zichella -. Abbiamo già dimostrato che possiamo giocarcela con tutti e non partiamo sicuramente battuti. Ritroverò Antonino Asta, con il quale ho lavorato diversi anni al Toro: prima e dopo la partita sarà un mio amico, ma nei novanta minuti farò di tutto per metterlo in difficoltà e costringerlo a lasciare dei punti a San Giusto».
Arbitrerà Saverio Pelagatti di Arezzo, assistito da Cinzia Carovigno di Potenza e Matteo Della Valle di Albenga; fischio di inizio alle 15.
(davide pellegrino)

Condividi

ULTIME NEWS