Pubblicato il

Disegno di legge: novità per il comparto unico

Disegno di legge: novità per il comparto unico

Nuove regole per i veterinari regionali e per il personale tecnico-amministrativo dell'Università valdostana

Motivato da «esigenze sorte nell’ambito regionale e in osservanza a normative nazionali», l’Esecutivo porterà all’attenzione del Consiglio regionale la proposta di disegno di legge relativo alle modifiche per la legge 22/2010, ‘nuova disciplina dell’organizzazione dell’amministrazione regionale e degli enti del comparto unico Valle d’Aosta’ e delle norme per la razionalizzazione dell’organizzazione del servizio socio-sanitario regionale e per il miglioramento della qualità e dell’appropriatezza delle prestazioni socio sanitarie e socio assistenziali’. «Si tratta ad esempio della possibilità di accordare i distacchi tra azienda Usl e amministrazione regionale, oppure il contratto del personale dell’Università della Valle d’Aosta che rientrerà nel comparto unico e ancora, ad esempio, la regolamentazione per l’esame di francese o le modalità idi incarico per l’attribuzione dell’incarico di veterinario regionale – ha spiegato il presidente della Regione Augusto Rollandin nel consueto incontro con gli operatori dell’informazione post riunione della Giunta.
L’Esecutivo ha approvato l’avvìo del procedimento per affidare il servizio di riabilitazione equestre per gli anni 2013 e 2014 per quasi 600 mila euro.La Giunta ha anche espresso parere favorevole al progetto definitivo dei lavori di sistemazione e messa in sicurezza del muro di monte della strada regionale 46 della Valtournenche, in comune di Antey Saint André, con una spesa già prevista nel programma operativo dei lavori pubblici, di 500 mila euro.
Al comune di Châtillon sono stati ceduti dei terreni di proprietà regionale in località Vertina, attigui al laghetto, che saranno destinati alla pesca sportiva.
(c.t.)

Condividi

ULTIME NEWS