Pubblicato il

Tecnocasa: moderato ottimismo sulle compravendite

Tecnocasa: moderato ottimismo sulle compravendite

Aumentano gli appuntamenti di vendita; in Valle d'Aosta moderato calo dei prezzi

L’aumento degli appuntamenti di vendita nelle dodici agenzie Tecnocasa e Tecnorete della Valle d’Aosta è un segnale che «fa ben sperare per il 2014» dice Emiliano Morani, consulente Tecnocasa Valle d’Aosta e dell’Area Novara Provincia, introducendo la conferenza che fa il punto sulla situazione del mercato immobiliare del gruppo, a livello nazionale e in particolare in Valle d’Aosta.
«Abbiamo registrato un’inversione di tendenza, chi disponibilità di capitale si muove alla ricerca del prezzo più giusto – continua Morani -, chi invece deve accendere un mutuo ha comunque una parte di capitale».
La Valle d’Aosta è un’isola felice per i proprietari che vendono casa, la regione ha visto una diminuzione dei prezzi piuttosto contenuta, come ha evidenziato il referente Agostino Nicotera, nell’ordine del -1,9%, e in alcune zone, come Aosta città, si è registrato anche un aumento del 6% delle compravendite. Più penalizzato il settore delle seconde case sulle quali ha pesato tantissimo l’Imu, prima , e ora l’incertezza della futura tassazione.
La tipologia di immobile più richiesta resta il trilocale (55%) di richieste che non trovano però sufficienti offerte, solo il 47,4% delle offerte è infatti dotato di tre locali. I prezzi, per la città di Aosta, variano da 1.700 euro a 3.200 euro a metro quadro.
Per quanto riguarda il settore del credito assicurativo curato da Kirion, agenzia creditizia di Tecnocasa,il consulente Marco Spadoni ha evidenziato il volume dell’erogazione dei mutui del II semestre 2013, in calo del -7,9% rispetto al II trimestre 2012, per un importo medio di 71.400 euro (-34% rispetto al mutuatario medio italiano) e una durata media di 24,1 anni.
«Negli ultimi due anni si era perso quasi il 90% di erogazione mutui – dice ancora Spadoni -, ma negli ultimi mesi registriamo una riduzione più contenuta dovuta a banche più attente, alla pubblicità delle agevolazioni per chi intende chiedere un prestito, tutte cose che aiutano le persone a chiedere».
In foto da sinistra Marco Spadoni, Emiliano Morani e Agostino Nicotera
(erika david)