Pubblicato il

Europee: Zeudi Zoso in campo con la Lega Nord per rivendicare la sovranità monetaria e popolare

Europee: Zeudi Zoso in campo con la Lega Nord per rivendicare la sovranità monetaria e popolare

La giovane imprenditrice di Quart rivendica la sua adesione al movimento indipendentista Arpitania

Zeudi Zoso, classe 1984 imprenditrice di Quart, viene definita dal segretario nazionale della Lega Nord Valle d’Aosta Sergio Ferrero «un candidato di montagna che porterà in Europa il grido di libertà di tutti i popoli alpini affinché i nostri problemi siano trattati in modo prioritario».
La giovane candidata alle Europee del 25 maggio nelle fila del Carroccio nel collegio nord-ovest ieri al debutto della sua campagna elettorale ha citato l’autonomia «attaccata da Roma e da Bruxelles contro i cui diktat ci batteremo» e ha rivendicato la sua adesione al progetto indipendentista vagheggiato da Joseph Henriet negli anni ’70 di costituzione dell’Arpitania, federando nove Paesi attorno al Monte Bianco. «Ci riprenderemo la sovranità monetaria e popolare perché siamo per un’Europa dei popoli e perché fuori dall’euro riparte l’economia» scandisce. Si pronuncia contro l’immigrazione perché «non abbiamo le risorse per sostenere i flussi migratori». Conclude Zoso: «Votare la Lega Nord significa assicurare un futuro alla terra in cui viviamo».
In cordata con Zoso Claudio D’Amico, già deputato leghista, e Dario Galli, presidente della Provincia di Varese che hanno sottolineato: «Noi tuteleremo le autonomie dei popoli d’Europa senza vincoli e frontiere» e garantiscono, citando l’alleanza con il Front National di Marine Le Pen: «A Bruxelles possiamo contare su un nutrito gruppo di partiti che sono per l’autodeterminazione».
(Foto: da sinistra: Claudio D’Amico, Dario Galli, Sergio Ferrero, Zeudi Zoso e Joseph Henriet)
(danila chenal)

Condividi

ULTIME NEWS