Pubblicato il

Presidio alla Porta Praetoria per «nuova politica economica»

Altra VdA, Arci e Rifondazione si uniscono a Fiom e associazioni per far sentire la propria voce al governo nazionale

Altra VdA, Arci e Rifondazione si uniscono a Fiom e associazioni per far sentire la propria voce al governo nazionale

Un presidio, sabato 21 dalle 15 alle 18 alla Porta Praetoria, per appoggiare la manifestazione della Fiom Cgil che scende in piazza a Roma. Questa l’idea di Altra Valle d’Aosta, Arci e Rifondazione comunista valdostane, come annuncia il portavoce Francesco Lucat: «La Fiom scende in piazza per sostenere una nuova politica economica, fatta di investimenti, occupazione, contratto nazionale, stato sociale, qualità del lavoro, pensioni, fisco, Europa e salvaguardia della Costituzione, ma anche diritti di cittadinanza, diritto alla salute e all’istruzione – spiega Lucat -. Insomma, una proposta politica alternativa a quella del governo, che finora ha emanato solamente provvedimenti ispirati a un politica della diseguaglianza. Ribadiamo che è necessario contrastare le politiche di austerità europee, e le conseguenti scelte dei diversi governi del nostro Paese, riaffermando i princìpi della nostra Costituzione. Dobbiamo unificare il mondo del lavoro, affermando il nuovo modello ambientale, sociale ed economico. Invitiamo la popolazione e chiunque viva sulla propria pelle i problemi del lavoro, a unirsi a noi».
(r.g.)

ULTIME NOTIZIE