Pubblicato il

Energia: oltre 50 milioni di utile per CVA

Energia: oltre 50 milioni di utile per CVA

Approvato il bilancio 2015, con un aumento esponenziale rispetto al 2014. Supera i 50 milioni anche l'utile dell'intero gruppo

Un utile netto di 51.5 milioni di euro, contro i 3.1 fatti segnare nel 2014. Si chiude con cifre record il bilancio 2015 di CVA, approvato nei giorni scorsi dal consiglio di amministrazione, in attesa della presentazione all’assemblea dei soci, prevista per fine mese. I dati relativi allo scorso anno parlano di una produzione complessiva di oltre 3.187 GWh, dei quali oltre 3.037 GWh provenienti da impianti idroelettrici, 134 GWh da eolici e oltre 16 GWh da fotovoltaici. Il valore di tale produzione si assesta sui 217.7 milioni di euro, con un margine operativo lordo di 138.2 milioni (erano 134.6 nel 2014) e un risultato ante imposte di 79.9 milioni di euro (+39 milioni sul 2014). Gruppo CVA Passando al bilancio consolidato, il Gruppo CVA, per il tramite di CVA Trading, ha venduto un totale di 4.766.5 GWh a oltre 95 mila clienti, per un valore di produzione di 1.141 milioni e un margine lordo di 161 milioni (52.7 milioni il netto). Per quanto riguarda solamente la Valle d’Aosta, il gruppo ha servito 28 mila punti di prelievo (93 GWh) per il mercato libero e 89 mila punti di prelievo (134 GWh) sul mercato di maggior tutela. Dati complessivi Parlando di dati complessivi, il Gruppo CVA possiede impianti che producono 1013 MW (933.2 MW idroelettrici, 67.3 MW eolici e 12.5 MW fotovoltaici), che ne fanno il 4° produttore nazionale da fonti idroelettriche, in grado di soddisfare il 5.2% del mercato italiano per energia prodotta da fonti rinnovabili. Sul mercato libero (11° operatore nazionale) CVA detiene una quota del 2.3%, mentre sul mercato di maggior tutela occupa la decima posizione in una realtà dominata da Enel (85.4%).(al.bi.)

ULTIME NOTIZIE