Pubblicato il

Bando anziani: saltano due riunioni di giunta comunale

Bando anziani: saltano due riunioni di giunta comunale

Il sindaco cancella gli incontri perché gli «animi sono un po' troppo agitati» e aspetta l'esito del bando la cui scadenza è per venerdì 7 alle ore 12

Sul bando anziani prosegue il muro contro muro in giunta: da una parte Pd e Stella Alpina e dall’altra Union valdôtaine. Sono saltate due riunioni di giunta quella straordinaria convocata per il pomeriggio di oggi e quella ordinaria del venerdì nella quale si doveva discutere dell’anticipo dell’apertura del Marché Vert di Noël.

Centoz, animi troppo agitati

A deciderlo il sindaco Fulvio Centoz all’ultimo momento. Che motiva: «tutti sono un po’ troppo agitati quindi è meglio fermare le bocce e ragionare con calma poi. Ci sono assessori che stanno scavalcando tutto e tutti (leggi Marco Sorbara ndr)». Per il primo cittadino un quadro più chiaro si avrà già domani, venerdì 7, alle ore 12 termine di scadenza per la presentazione delle offerte. Sottolinea Centoz: «Capiremo in quanti hanno partecipato e da dove provengono; capiremo se ci saranno cooperative o ditte valdostane, tema che sta infiammando gli animi, o no». Fa ancora notare il sindaco: «nessuno ha impugnato la gara, segno che tanto malvagia non è». Della richiesta, avanzata a gran voce dal Leone rampante, di ritirare il bando dice: «ribadisco: si può ritirare il bando se cambiano le valutazioni fatte a giugno ma non mi risulta. Gli uffici hanno prodotto una relazione di otto pagine nelle quali spiegano le motivazioni del no alla richiesta del parere legale». Del pricolo di immobilismo dice: «ogni assessore si assumerà le sue responsabilità».

Una telenovela

Etienne Andrione consigliere comunale del Gruppo Misto in un post su Facebook parla di «telenovela sudamericana di infimo livello» di «sindaco barricadero, che rifiuta pareri legali per sé e per gli altri, che non usa più nemmeno il telefono per comunicare con i suoi assessori». Sull’atteggiamento dell’Uv sentenzia: «è apertamente all’affannosa ricerca di un rimedio alla propria stupidità. Pare, almeno per ora, senza riscontri positivi». Sottolinea Andrione: «l’aspetto grottesco della vicenda è che il sindaco Pd sta difendendo con ogni mezzo un progetto Uv, al quale era inizialmente contrario, mentre l’Uv cerca di ogni modo di affossare la sua creatura, dopo averne misurato con colpevole ritardo aspetto e fattezze».(danila chenal)

Condividi

ULTIME NEWS