Pubblicato il

Sanità: 225 assunzioni all’azienda Usl entro il 2018; l’assessore promette «ridurremo il precariato»

Sanità: 225 assunzioni all’azienda Usl entro il 2018; l’assessore promette «ridurremo il precariato»

Amministrazione regionale e

225 assunzioni di operatori, tra medici e personale sanitario e amministrativo, con concorsi straordinari che, prioritariamente, mirano a ridurre il numero dei contratti flessibili. Le prevede l‘Accordo di Programma per l’anno 2016 che l’amministrazione regionale e l’azienda Usl hanno approvato quest’oggi, venerdì 14 ottobre e che contine anche la programmazione delle assunzioni e dei concorsi per l’azienda Usl per gli anni 2016/2018.La programmazione risponde all’esigenza di «dare certezza e stabilità al settore sanitaria, sia da un punto di vista finanziario, sia da quello delle professionalità, al fine di garantire qualità al welfare valdostano». 

Secondo l’assessore alla Sanità Laurent Viérin, «l’accordo è un’importante manovra di riduzione del precariato del sistema sanitario regionale che vuole offrire a ogni operatore – che si è speso con il suo lavoro per rendere efficienti i servizi sanitari della nostra regione – la possibilità di avere un lavoro stabile. Tutto a vantaggio di un sistema sanità che risulterà più solido, organizzato ed efficiente, potendo fare affidamento su personale stabile e qualificato».Nella foto, l’assessore alla Sanità Laurent Viérin.(re.newsvda.it)

Condividi

ULTIME NEWS