Pubblicato il

Green Day: viale Conte Crotti VERDE per riaccogliere gli alberi

Green Day: viale Conte Crotti VERDE per riaccogliere gli alberi

Domenica 13 novembre evento all'insegna del rispetto dell'ambiente e dell'alimentazione sostenibile, con un occhio alla promozione dell'Area Megalitica

Promuovere una cultura ecologica, partendo dal rispetto dell’ambiente, fino ad arrivare a una sana alimentazione, coronando il tutto con la valorizzazione di una zona della città, festeggiare la piantumazione di 25 nuovi alberi e cominciare il lavoro di promozione dell’Area Megalitica. Ci sono tutti questi ingredienti in Green Day, l’iniziativa promossa da Forte di Bard, Regione, comune di Aosta e nata dall’idea dell’associazione Centro commerciale naturale Viale Conte Crotti, che andrà in scena nella giornata di domenica 13 novembre, con anche l’apporto di IAR, Fondazione Ollignan e IPRA di Châtillon. Una giornata intensa, che si aprirà alle 10.45 con il giro della banda municipale, la cerimonia di piantumazione degli alberi, per poi lasciare spazio al particolare green lunch (con pasti a “km zero” portati da casa o consumati nel punto ristoro), ai Green Talks (momenti di confronto su diverse tematiche green) e all’aperitivo green.

Green Day all’insegna della sinergia

«Questo è un esempio di sinergia tra i vari assessorati coinvolti, il comune di Aosta, il Forte di Bard, la Chambre e l’associazione commericanti di viale Conte Crotti – ricorda l’assessore alla Sanità Laurent Viérin -. Da questa nasce una manifestazione che vuole far rivivere un pezzo di città, lanciando al contempo un messaggio educativo alla cittadinanza, lavorando sulla promozione di stili di vita sostenibili. L’importante è che questo messaggio abbia valenza nel tempo e non si esaurisca con la manifestazione».

Grandi interventi su viale Conte Crotti

«Crediamo da sempre nelle potenzialità di questo quartiere – spiega la vice sindaco di Aosta Antonella Marcoz – e l’abbiamo dimostrato investendo circa 100 mila euro per sostituire l’illuminazione (ora a led), riqualificare gli spartitraffico e, grazie al vivaio dell’assessorato all’Agricoltura, finalmente potremo sostituire i vecchi alberi rimossi con 25 sorbi svedesi. Ci scusiamo per il disagio apportato a residenti e commercianti, ma credo che il risultato ripaghi gli sforzi».

L’esempio del giusto connubio pubblico-privato

Riscontra aspetti confortanti il presidente della Chambre Nicola Rosset: «Il coinvolgimento di enti pubblici e di un’intera via che si mette in gioco proponendo un’iniziativa che va nella direzione di sinergia che abbiamo sempre auspicato – sottolinea Rosset -. Inoltre, questa iniziativa va nella direzione che abbiamo indicato già nel 2013: la green economy può essere un atout importante per la nostra Regione». Rosset, inoltre, anticipa come viale Conte Crotti sarà la prima zona in cui sarà installata l’innovativa rastrelliera Sonaille, progettata dall’architetto Maurizio Gontier, che aveva vinto il concorso legato alla Giornata dell’artigiano.

L’impegno dell’associazione commercianti

«E’ da 18 anni che cerchiamo di funzionare al meglio e di trovare sinergie con l’amministrazione comunale – esclama il presidente dell’associazione commercianti viale Conte Crotti Giovanni Girardini -. Questo schieramento di forze mi spiazza, è quello che cercavamo da sempre per riqualificare il quartiere e per dare risposte non solo agli esercenti, ma anche agli abitanti della via». L’Area Megalitica nelle vicinanze sarà un ulteriore motivo di crescita. «E’ il gioiello che può farci fare il salto di qualità – conferma Girardini -. Ci darà visibilità, ma anche noi dobbiamo darci da fare, per questo 60 esercenti hanno partecipato a un corso di formazione nel sito archeologico: così sapremo accogliere e trasmettere entusiasmo ai turisti».

Il programma

Come detto, il Green Day si aprirà domenica 13 novembre (verrà spostato al 20 in caso di maltempo) con l’esibizione della banda musicale alle 10.45. Alle 11.15 si svolgerà la cerimonia di piantumazione delle 25 nuove piante che faranno bella mostra di sé nella via, prima di lasciare spazio all’intervento scientifico di Luca Mercalli e all’apertura dei “mercatini green”. Particolare sarà il Green lunch, che comincerà alle 12.30. I partecipanti potranno scegliere se portarsi il necessario da casa (puntando su pietanze a km zero e stoviglie green, con tanto di premio alla miglior ricetta e al miglior “addobbo”) o utilizzare i punti ristoro (con prodotti tipici messi a disposizione dalla Chambre). Alle 14.30 cominceranno i Green Talks (con tanto di animazioni per bambini per consentire ai genitori di seguire le conferenze) e il tutto si concluderà con l’aperitivo green, offerto dai diversi esercizi.

(alessandro bianchet)

Condividi

ULTIME NEWS