Pubblicato il

Botti di Capodanno un ferito anche in Valle d’Aosta

Botti di Capodanno un ferito anche in Valle d’Aosta

Il 118 ha ricevuto 100 chiamate; 35 gli accessi al Pronto soccorso

Non solo Campania, ma anche Valle d’Aosta nel triste bollettino dei feriti per scoppio di petardi e ordigni realizzati in modo artigianale. Un uomo di 32 anni, residente in Valle d’Aosta, è infatti stato nel reparto di Chirurgia d’urgenza dell’ospedale Parini di Aosta con ustioni di primo e secondo grado a volto, tronco e braccia, dovute probabilmente all’esplosione di un ordigno di tipo artigianale, forse autocostruito.

Gli operatori del Servizio sanitario 118 hanno risposto in totale a 100 chiamate. Il Pronto soccorso dell’ospedale ha preso in carico 35 persone dalla mezzanotte all 6 del primo gennaio. Di queste, 11 accessi – 5 di minorenni – sono stati per abuso di sostanze alcoliche. Nessuno per incidente stradale o rissa.

Nel 2015 ci fu un accesso per lesioni di scoppio di petardo, 5 per rissa/aggressione, 10 per abuso di sostanze alcoliche e quattro per incidente stradale.

(lu.me.)

ULTIME NOTIZIE