Pubblicato il

Running Camp, a Nus la prima scuola estiva di corsa

Running Camp, a Nus la prima scuola estiva di corsa

L'iniziativa nei mesi estivi ha come scenario il vallone di Saint-Barthélmy

«Il nostro progetto ruota attorno al turismo sportivo proposto sotto una veste nuova». A sottolinearlo Fulvio Assanti nel presentare il primo Running Camp valdostano in programma per l’estate prossima nel vallone di Saint-Barthélemy. Ad idearlo la società Turismo Territorio Sport che oltre ad Assanti vede in campo Chiara Raso. Spiegano i responsabili: «il Running Camp è una proposta di vacanza in un contesto naturalistico in grado di offrire scenari emozionanti e che, nella sua programmazione, prevede spazi per la corsa, accompagnati del settore». Aggiunge Raso: «l’iniziativa prende le mosse dal sogno di un grande atleta, Thomas James Lokomwa, atleta keniano deceduto, che si allenava a Saint-Barthélemy e il cui territorio paragonava agli altopiani della sua terra natale. A fargli conoscere queste bellezze il campione valdostano di corsa in montagna Xavier Chevrier». Nel prendere la parola la sindaca di Nus Elida Baravex ha commentato: «è un progetto che, per quanto possibile, sosteniamo perché crediamo possa portare a uno sviluppo turistico e valorizzi il nostro patrimonio naturale. L’iniziativa, inoltre, coniuga natura e sport campo nel quale a Nus non mancano i campioni» e cita Chevier e Federico Pellegrino.  Altro obiettivo dell’iniziativa TTS è di dare un’opportunità a giovani atleti keniani emergenti di crescere nella professione e di «venire a contatto  con il mondo occidentale dell’atletica e della corsa».

Stage di corsa, le modalità

Il Running Camp si rivolge a tutti gli appassionati di corsa: dai principianti agli atleti evoluti, dai professioni a tutti coloro che possono ricevere benefici da una preparazione in altura in vista di appuntamenti agonistici. L’iniziativa, anche se guarda a una clientela di fuori Valle con un pacchetto soggiorno e allenamenti, non esclude la partecipazione ai valdostani. La formula prevede tre sessioni di allenamento quotidiane e gli iscritti saranno sempre affiancati da atleti accompagnatori e da uno staff specializzato. Sono tre le tipologie dell’offerta: settimanale, week-end lungo e week-end. Gli stage di corsa sono in calendario  a giugno (11-17 e 18-24), a luglio (2-8), ad Agosto (20-26) e a settembre (3-9) e saranno attivati a partire da 10 iscritti. Per informazioni www.aostarunningcamp.it(foto: Fulvio Assanti, Elida Baravex e Chiara Raso)(danila chenal)