Pubblicato il

Droga: lavoratore stagionale arrestato per spaccio

Droga: lavoratore stagionale arrestato per spaccio

E' accaduto ieri sera - giovedì - a Cervinia; processato per direttissima questa mattina, al 30enne Nicolò Mattaliano è stata applicata una pena di 6 mesi di reclusione con revoca della sospensione condizionale della pena

Sei mesi di reclusione, con revoca della sospensione condizionale della pena, oltre al pagamento di una multa di 800 euro.E’ quanto applicato questa mattina in Tribunale ad Aosta dal giudice monocratico Marco Tornatore all’indirizzo di Nicolò Mattaliano, trentenne originario di Vercelli, finito a processo per direttissima dopo essere stato arrestato nella serata di ieri – giovedì – dai carabinieri del Comando Stazione di Breuil-Cervinia per spaccio di sostanze stupefacenti.L’attività investigativa che ha portato all’arresto del giovane domiciliato a Cervinia, nei cui confronti è stato disposto l’obbligo di firma per due volte al giorno presso la locale caserma dei carabinieri, è nata dopo la segnalazione all’Autorità prefettizia di alcuni lavoratori stagionali trovati in possesso di droga.Nell’ambito dei successivi accertamenti, gli inquirenti sono riusciti a risalire alla persona che aveva ceduto loro lo stupefacente, ovvero Nicolò Mattaliano, a Cervinia per motivi di lavoro, che a seguito di perquisizione è stato trovato in possesso di 250 grammi tra hashish e marijuana, droga già suddivisa in dosi e pronta per essere ceduta.(pa.ba.)